Napoli, l’ex Matuzalem: “Quando sfidiamo Milan, Juve e Inter?” E il d.s.: “Siamo in B…”

Napoli, l’ex Matuzalem: “Quando sfidiamo Milan, Juve e Inter?” E il d.s.: “Siamo in B…”

“Novellino mi prendeva a casa perché mi dimenticavo degli allenamenti”

di Redazione ITASportPress
Francelino Matuzalem, ex giocatore del Napoli, si è confidato ai microfoni di GianlucaDiMarzio.com. Ecco quanto dichiarato dal centrocampista brasiliano che ora gioca in Serie D nel Monterosi: “All’inizio volevo andarmene da Napoli, chiamai mia madre e le dissi che sarei tornato in Brasile. Ma lei si oppose, disse che avrei dovuto pensare al mio sogno e rimanere lì. Ad oggi è una delle persone che ringrazio di più, è stata fondamentale nella mia vita. Novellino? E’ stato un padre per me, davvero, uno dei pochi a capirmi. A Napoli veniva a prendermi a casa perché mi dimenticavo degli allenamenti, non avevo ancora capito com’era la vita in Italia. Ero abituato al Brasile. Una volta in pullman, prima di andare allo stadio, io cantavo e ballavo sempre. Tutti mi dicevano di stare in silenzio, ma io non capivo, ero abituato alla samba. A Napoli mi vogliono ancora bene, ho bellissimi ricordi. Quando arrivai non avevo idea di dove fossi, andai dal direttore sportivo e gli chiesi quando avremmo giocato contro Milan, Juventus e Inter, ma eravamo in Serie B!”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy