Napoli, sabato mattina il verdetto sul ricorso contro la squalifica di Ancelotti

Napoli, sabato mattina il verdetto sul ricorso contro la squalifica di Ancelotti

La società prova a far riabilitare il tecnico in vista della sfida contro la Roma

di Redazione ITASportPress
Ancelotti

Il Napoli non si arrende alla squalifica di Carlo Ancelotti.

Allontanato dal campo dall’arbitro Giacomelli nei convulsi secondi finali della partita contro l’Atalanta dopo il discusso episodio del contatto tra Kjaer e Llorente non sanzionato dal direttore di gara e che ha preceduto il pareggio dei bergamaschi, il tecnico emiliano è stato fermato per un turno dal Giudice Sportivo e non potrà sedere in panchina sabato alle 15 all’Olimpico contro la Roma, ma la società ha presentato ricorso d’urgenza per tentare di annullare il provvedimento.

La Corte Federale d’Appello si riunirà sabato mattina alle ore 11.30. Presente all’udienza lo stesso tecnico accompagnato dal legale del Napoli, l’avvocato Mattia Grassani.

Qualora il ricorso venisse respinto sulla panchina del Napoli a Roma siederà Davide Ancelotti, figlio di Carlo e tecnico in seconda degli azzurri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy