Napoli, Sarri può dire addio a fine stagione: si fa avanti il Chelsea

Napoli, Sarri può dire addio a fine stagione: si fa avanti il Chelsea

Abramovich conquistato dal gioco del tecnico azzurro: la clausola può favorire il distacco

di Redazione ITASportPress

Arrigo Sacchi sta a Silvio Berlusconi come Maurizio Sarri sta a Roman Abramovich? Il parallelo è ardito, ma potrebbe diventare realtà nella prossima estate.

Come l’ex presidente del Milan rimase stregato dall’aver visto il Parma dell’Arrigo in una partita di Coppa Italia, e da lì decise di portarlo sulla panchina rossonera, pure il patron del Chelsea sono bastati 90′ per essere conquistato dall’attuale allenatore del Napoli. Quelli che gli azzurri hanno giocato a ottobre in Champions League a Manchester contro il City. Nonostante la sconfitta del Napoli, Abramovich è rimasto impressionato dal gioco di Hamsik e compagni, al punto da sognare di portare l’uomo con la tuta sulla panchina di Stamford Bridge al posto di Antonio Conte, che a dispetto di un contratto valido per un altro anno e mezzo sembra destinato all’addio a fine stagione.

L’ipotesi è riportata da La Gazzetta dello Sport nel primo giorno di validità della clausola rescissoria sul contratto del tecnico toscano, valida fino al 31 maggio e pari a 8 milioni.

Pure PSG e Milan ci pensano, ma De Laurentiis sembra pronto a cancellare quella clausola, ma forse non le tentazioni. Comunque per adesso c’è solo il Napoli. La seconda parte della stagione e il Sogno che unisce tutti i tifosi del Napoli con la loro guida, pronta a valutare il salto nel calcio internazionale solo dopo aver vinto qualcosa di importante

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy