Nations League, Italia con le big d’Europa: ecco come funzionano promozioni e retrocessioni

Nations League, Italia con le big d’Europa: ecco come funzionano promozioni e retrocessioni

La Nations League si avvicina sempre di più ma intanto l’Italia sarà con la Lega A, ovvero con le big d’Europa

di Redazione ITASportPress

In vista dell’inizio della Nations League, sono state collocate le griglie di partenza del torneo e l’Italia è finita nella primissima fascia insieme alle big d’Europa, ovvero Germania, Portogallo, Belgio, Spagna, Francia, Inghilterra, Svizzera, Polonia, Islanda, Croazia e Olanda. Le squadre verranno suddivise in quattro gruppi da tre, con le vincenti dei gironi che avranno modo di accedere alla fase successiva del torneo.

La Lega B invece è formata da Austria, Galles, Russia, Slovacchia, Svezia, Ucraina, Repubblica d’Irlanda, Bosnia-Erzegovina, Irlanda del Nord, Danimarca, Repubblica Ceca e Turchia. Infine la Lega C è costituita da Ungheria, Romania, Scozia, Slovenia, Grecia, Serbia, Albania, Norvegia, Montenegro, Israele, Bulgaria, Finlandia, Cipro, Estonia e Lituania. Questi saranno le griglie di partenza, ma chiaramente chi non riuscirà a qualificarsi nei singoli gironi, dovrà partire da una lega inferiore per l’edizione successiva del torneo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy