Altra vittima della CONMEBOL: dopo Messi anche Gabriel Jesus multato e squalificato per i fatti in Copa America

Altra vittima della CONMEBOL: dopo Messi anche Gabriel Jesus multato e squalificato per i fatti in Copa America

Il brasiliano aveva protestato per l’espulsione con doppia ammonizione contro il Perù

di Redazione ITASportPress

La CONMEBOL miete un’altra vittima. Dopo la squalifica e la multa per Lionel Messi, ecco il provvedimento per l’attaccante del Brasile Gabriel Jesus.

Il centravanti del Manchester City paga cara la protesta in Copa America nei confronti del direttore di gara cileno Roberto Tobar, reo di averlo espulso in seguito ad un doppio cartellino giallo durante il match tra la nazionale verdeoro e il Perù – 3-1 per il Brasile alla fine del match-.

Gabriel Jesus dopo le proteste animate sul campo era stato protagonista anche di uno sfogo negli spogliatoi con tanto di lacrime di disperazione. La CONMEBOL ha deciso di punire l’attaccante con una multa da 30mila dollari e una squalifica di due mesi dalle gare del Brasile, ufficiali e amichevoli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy