ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Nazionale U20

Bollini spera ancora nel gol di Luca Moro: “Contro la Romania più concretezza”

(Getty Images)

Dopo la sconfitta di misura (2-1) subita a Pesaro con la Repubblica Ceca, domani alle 14 il match contro i rumeni primi in classifica. Gratuito l’ingresso allo stadio ‘Enzo Ricci’. La gara in diretta su Rai Sport

Redazione ITASportPress

Torna in campo la Nazionale U20 che si aggrappa ai gol di Luca Moro per il match di domani contro la Romania. Domani alle 14, all’Enzo Ricci di Sassuolo, gli azzurri avranno di fronte i parigrado rumeni, squadra che, con una partita in più, attualmente conduce la classifica del Torneo 8 Nazioni. Per i ragazzi di Bollini è la quinta partita nella competizione durante la quale ha maturato una vittoria, due pareggi e la prima sconfitta subita nell’ultimo match disputato contro la Repubblica Ceca tre giorni fa a Pesaro. La Nazionale giovanile rumena è guidata da una vecchia conoscenza del campionato di Serie A in Italia: si tratta del portiere Bogdan Lobont che ha militato nella Fiorentina nella stagione 2006/07 e poi nella Roma tra il 2009 e il 2018.

“Squadra ostica  - così la definisce Alberto Bollini – che unisce a forti capacità fisiche una buona caratura tecnica. Dobbiamo dare continuità all’intensità di gioco e al senso del gruppo che in questa squadra non sono mai mancati. Statisticamente abbiamo un buon indice di pericolosità ma se a questo, non corrisponde una resa concreta sul campo, rimangono solo i numeri. Dobbiamo migliorare – conclude il tecnico Azzurro – negli ultimi 20 metri e concretizzare ciò che durante le partite siamo riusciti a creare in termini di gioco”.

Elenco dei convocati

Portieri: Ludovico Gelmi (Feralpi Salò), Semuel Pizzignacco (Vicenza);

Difensori: Federico Bergonzi (Feralpi Salò) Edoardo Pierozzi (Alessandria), Nicolò Armini (Piacenza), Andrea Papetti (Brescia), Christian Dalle Mura (Cremonese), Diego Stramaccioni (Juventus), Federico Bonini (Gubbio);

Centrocampisti: Edoardo Bove (Roma), Emmanuel Gyabuaa (Perugia), Giuseppe Leone (Juventus), Alessandro Bianco (Fiorentina), Franco Daryl Tongya Heubang (Olympique Marsiglia), Tommaso Pantaleo Milanese (Alessandria), Alessio Riccardi (Roma);

Attaccanti: Gaetano Pio Oristanio (Volendam), Gianmarco Cangiano (Bologna), Giuseppe Di Serio (Benevento), Nikola Sekulov (Juventus), Luca Moro (Catania), Edoardo Vergani (Salernitana).

Staff: Allenatore, Alberto Bollini; Capo Delegazione, Evaristo Beccalossi; Segretario, Giulio Massi; Vice Allenatore, Enrico Battisti; Preparatore Atletico, Marco Montini; Preparatore Portieri, Graziano Vinti; Match Analyst, Francesco Donzella; Nutrizionista, Cristian Petri; Medici: Luca Labianca e Sofia Calaciura Clarich. Fisioterapisti, Tommaso Cannata e Andrea Cantera.

Risultati e classifica 

2 settembre: Polonia-ITALIA 0-2; Romania-Portogallo 2-1; Repubblica Ceca-Germania 0-2;

6 settembre: Germania-Norvegia 1-1; Inghilterra-Romania 6-1;

7 settembre: Portogallo-Polonia 0-0;

7 ottobre: Inghilterra-ITALIA 1-1; Portogallo-Norvegia 1-2; Romania-Repubblica Ceca 2-1; Polonia-Germania 0-0

11 ottobre: Repubblica Ceca-Inghilterra 0-5; Germania-Romania 4-0; Norvegia-Polonia 1-5;

12 ottobreITALIA-Portogallo 1-1

11 novembre: Portogallo-Inghilterra 2-0; Romania-Polonia 2-1; ITALIA-Repubblica Ceca 1-2

Classifica: Romania 9pt, Germania 8, Inghilterra 7, ITALIA, Polonia e Portogallo 5, Norvegia 4, Repubblica Ceca 3

 (Getty Images)
tutte le notizie di