Brasile, Firmino timido e…veloce: la sua conferenza dura 5 minuti

Brasile, Firmino timido e…veloce: la sua conferenza dura 5 minuti

Dopo quattro domande, l’attaccante ha lasciato la sala stampa: “Posso andarmene?”

di Redazione ITASportPress

Sala stampa con oltre 150 giornalisti per il Brasile. Davanti ai microfoni il ct verdeoro Tite e l’attaccante del Liverpool Roberto Firmino. Tante le domande per i due in vista della seconda uscita della Nazionale contro il Venezuela, peccato che il centravanti abbia deciso di salutare tutti dopo appena 5 minuti dall’inizio dell’evento.

TIMIDO – Non ama le domande, non gli piace apparire e parlare. Ecco perché dopo aver risposto ad appena quattro domande, come scrive Marca, Firmino si è guardato attorno e ha chiesto: “Adesso posso andarmene?“. Giusto il tempo di affrontare, in modo piuttosto rapido solamente alcuni temi: “Perché rido sempre? Perchè sono felice…” ha detto l’attaccante Reds. “Non mi piace stare davanti alle telecamere, non voglio apparire. Cerco di abituarmici ma semplicemente non mi piace”. E sul calcio giocato: “Se sarà titolare io o Gabriel Jesus? Siamo entrambi pronti, ognuno ha il suo momento. Siamo un bel gruppo. La mia posizione in campo? Sia il Liverpool sia il Brasile hanno un gioco che mi piace. Penso a fare il bene del gruppo”. Queste le poche parole, prima di chiedere timidamente, di poter lasciare la sala stampa.

Rapido in campo, forse ancor di più davanti alle telecamere…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy