Brasile, il c.t. Tite attacca Messi: “Dovrebbe avere più rispetto ed accettare la sconfitta”

Brasile, il c.t. Tite attacca Messi: “Dovrebbe avere più rispetto ed accettare la sconfitta”

Il commento al veleno del selezionatore verdeoro nei confronti dell’argentino

di Redazione ITASportPress

Dopo aver trionfato nell’edizione 2019 della Copa America, il c.t. del Brasile Tite ha rilasciato alcune dichiarazioni particolarmente piccanti nei confronti di Leo Messi, che pubblicamente ha contestato la Conmebol parlando di “corruzione” dopo il rosso rimediato nella finalina del torneo contro il Cile. “Considero la Pulce un giocatore straordinario, un extraterrestre, ma dovrebbe avere un po’ più di rispetto ed accettare il fatto che sia stato battuto – ha detto il selezionatore verdeoro -. Noi anche al mondiale siamo stati penalizzati in diverse partite, e siamo sempre stati leali con l’Argentina (Messi aveva parlato anche di favoreggiamenti in semifinale, ndr). Lui ha fatto pressioni perché è consapevole della sua grandezza e sa che ciò che dice ottiene grande risonanza”. Il fuoriclasse del Barcellona, come detto, nemmeno quest’anno è riuscito ad alzare un titolo con la sua Nazionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy