Bulgaria, Berbatov: “Bandire a vita i razzisti”

Bulgaria, Berbatov: “Bandire a vita i razzisti”

L’ex attaccante prende posizione sugli incresciosi episodi avvenuti durante la gara con l’Inghilterra

di Redazione ITASportPress

Ennesimo episodio di razzismo durante la gara tra Bulgaria e Inghilterra, valevole per le qualificazioni ad Euro 2020. Protagonisti i tifosi bulgari, che hanno preso di mira i giocatori di colore della nazionale inglese. A prendere posizione sull’increscioso episodio, come raccolto dal Sun, è intervenuto l’ex attaccante Dimitar Berbatov.

BANDIRE – “In ogni nazione ci sono brave e cattive persone, questo è il caso di quanto avvenuto nel nostro stadio contro l’Inghilterra. C’erano alcuni individui che erano là solamente per provocare: questi dovrebbero essere banditi a vita non solo per le partite di calcio, ma in tutti gli sport. Spero che il governo faccia il suo lavoro prendendo duri provvedimenti contro questi personaggi che hanno suscitato vergogna in tutti noi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy