Burundi, sogno Coppa d’Africa a rischio: mancano fondi

Burundi, sogno Coppa d’Africa a rischio: mancano fondi

Le “rondini” hanno conquistato la loro prima storica qualificazione al torneo continentale, ma servono 290.000 euro

di Redazione ITASportPress

Gioia strozzata, quella dei tifosi del Burundi. La nazionale di calcio, pareggiando per 1-1 con il Gabon di Aubameyang, ha conquistato l’accesso alla prossima Coppa d’Africa, in programma in Egitto a partire dal 21 giugno. Una qualificazione storica, la prima da parte delle “rondini”.

SOGNO SPEZZATO? – Ma, adesso, il sogno rischia di spezzarsi: mancano infatti fondi alla Federazione locale, fondi indispensabili per avere le piene coperture economiche necessarie per organizzare la trasferta. Nello specifico, servono 290.000 euro, come ha voluto sottolineare il presidente della federazione Reverien Ndikuriyo nel corso di una conferenza stampa organizzata per chiedere pubblicamente aiuto: “Abbiamo un budget di 177.000 euro, ma non basta. È indispensabile che chiunque abbia i mezzi, compreso lo Stato, ci dia una mano. Chiediamo aiuto a tutti, anche a coloro che hanno gioito per la nostra qualificazione e che vogliamo ringraziare. Abbiamo aperto un conto bancario a questo scopo, attraverso il quale le persone possano fornirci il loro contributo, anche via telefono”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy