Euro 2020, l’Uefa comunica: “Non cambiano le sedi”

L’Europeo Covid permettendo si dovrebbe giocare la prossima estate

di Redazione ITASportPress

Smentita dall’Uefa l’ipotesi di far disputare in Russia tutte le partite dell’Europeo 2020. L’organo del calcio ha annunciato la scelta in un comunicato ufficiale in cui si legge: “La Uefa intende far disputare Euro 2020 nel format e nelle sedi confermate a inizio anno e sta lavorando sui preparativi con le città ospitanti. Considerando le incertezze legate al Covid, su cui Uefa o i comitati organizzatori locali non hanno controllo, troppo presto per sapere se le partite di giugno e luglio avranno restrizioni per tifosi o anche se saranno disputate regolarmente – aggiunge la nota -. Gli sforzi della Uefa sono indirizzati a pianificare il torneo in 12 città con i tifosi negli stadi. Decisioni in contrapposizione con questo piano potranno essere prese solo molto più vicino al torneo ma attualmente non ci sono piani di cambiare le sedi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy