Germania, furia Muller: “Sono sbalordito e mi sento tradito dalla Federazione”

Il ct Loew ha detto che non convocherà più il calciatore del Bayern

di Redazione ITASportPress

L’attaccante del Bayern Monaco, Thomas Muller ha commentato la decisione del ct della nazionale tedesca Joachim Loew di non convocarlo più, così come i difensori Jerome Boateng e Mats Hummels. 

“Più ci penso, più mi arrabbio per come è successo. Non capisco questa decisione definitiva – ha detto lo stesso attaccante del Bayern Monaco in un videomessaggio postato sui suoi social media – Questa scelta di Loew mi lascia evidentemente molto perplesso. L’allenatore deve fare una scelta, non ho dubbi a riguardo, ma possiamo ancora giocare ad alto livello io Mats e Jérôme. Sono rimasto sbalordito da questa notizia. Sono sempre stato orgoglioso di indossare la maglia della nazionale dando il massimo. E’ stata un’avventura incredibile. Sono un combattente, ma ora posso solo guardare la nazionale. La Federazione ha dimostrato cattivo gusto e totale mancanza di considerazione nei miei confronti”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy