Grecia, Anastasiadis: “L’Italia? Non mi fa paura”

Gli ellenici ospiteranno gli azzurri nella terza tappa verso gli Europei 2020

di Redazione ITASportPress

Poco più di ventiquattr’ore alla sfida fra Grecia-Italia, terza tappa del cammino verso gli Europei 2020. Una gara che il tecnico ellenico Aggelos Anastasiadis ha così presentato in conferenza stampa.

METAMORFOSI – “Dobbiamo tornare a giocare il calcio che praticavamo nel 2004. Adesso stiamo attraversando un momento di cambiamento e abbiamo modificato filosofia: siamo una nazionale forte e possiamo affrontare grandi squadre, ma quello che volevamo era creare un nuovo clima”.

ITALIA – “L’avversario non mi interessa, tutto dipende da noi: se saremo disciplinati potremo portare a casa il risultato. Noi crediamo alla qualificazione. Ultima spiaggia? La chiave per la qualificazione sarà l’ultima giornata del gruppo. Rispetto l’Italia che è una grande squadra, ma non ho paura”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy