Il debutto agrodolce di Grealish con l’Inghilterra: sconfitta, record e confessione. “Guardo video di De Bruyne e Coutinho…”

L’inglese all’esordio con i Tre Leoni in Nations League

di Redazione ITASportPress

Avrebbe sperato in un debutto con vittoria, ma Jack Grealish si “accontenta” di essere sceso in campo con la sua Inghilterra e di essere stato senza dubbio tra i migliori, se non il migliore, dei suoi. Il giovane attaccante dell’Aston Villa è stato protagonista contro il Belgio, durante e dopo la gara.

Grealish: ‘record’ e confessione

Grealish (getty images)

Parlando ai microfoni di Sky Sports dopo il match, Grealish ha descritto le proprie emozioni: “Ho davvero adorato fare il debutto con l’Inghilterra. Questo è quello che stavo aspettando da tempo, questi sono i match che ho sempre sognato di disputare. Sono cresciuto per tutta la vita desiderando di giocare per l’Inghilterra. Certo, volevamo vincere, quindi sono devastato dal fatto che non abbiamo ottenuto il successo”.

E a proposito della sua prova ottima: “Sapevo che questa era la mia occasione per impressionare tutti. Queste sono le cose che amo, la pressione di voler fare bene. Nelle ultime 24 ore ho guardato clip dei miei giocatori preferiti. Lo faccio ogni partita. Guardo clip di Kevin De Bruyne, Philippe Coutinho, un sacco di giocatori che giocano nelle mie posizioni. L’ho fatto un po’ ragazzo e lo faccio ancora oggi, ecco cosa mi fa andare avanti e non mi vergogno di ammetterlo”.

Una confessione in piena regola per l’inglese che in occasione del match contro il Belgio è stato anche il giocatori “più tartassato” di falli della serata. Insomma, un bel modo di iniziare la sua carriera in Nazionale…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy