Italia, Bonucci: “Kean predestinato, ma deve restare umile…”

Italia, Bonucci: “Kean predestinato, ma deve restare umile…”

“Le idee del mister vengono messe in pratica, il nostro è un gioco offensivo”

di Redazione ITASportPress
Bonucci

Una vittoria importante, quella arrivata nella serata di Udine per l’Italia di Roberto Mancini. Il 2-0 sulla Finlandia nella prima gara di qualificazione verso Euro2020 è il modo migliore per iniziare il cammino della nuova squadra azzurra.

KEAN PREDESTINATO – Una rosa giovane e di talento come dimostrano i marcatori della serata: Nicolò Barella e Moise Kean. Al termine del match, ai microfoni di Rai Sport, ha parlato anche Leonardo Bonucci, difensore dell’Italia e della Juventus, nonché compagno anche di club dell’attaccante autore della seconda rete italiana. Il centrale ha fatto eco alle parole prima della gara del ct Mancini e ha commentato la prova proprio di Kean: “E’ stata una serata emozionante, nel secondo tempo abbiamo concesso qualcosa di troppo per generosità. Dopo il gol di Kean non abbiamo subito niente. Lui è un predestinato, anche perché i gol agli esordi non arrivano certo per caso. Ha una base importante sul quale lavorare, adesso deve mantenere l’umiltà. Le idee del mister vengono messe in pratica, il nostro è un gioco offensivo a noi difensori ci permette di giocare alti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy