Italia, i convocati di Mancini per lo stage: in lista Gozzi, Vignato e Nicolussi Caviglia

Italia, i convocati di Mancini per lo stage: in lista Gozzi, Vignato e Nicolussi Caviglia

Sono 35 i giovani chiamati dal c.t. per l’appuntamento di Coverciano

di Redazione ITASportPress
Mancini

Il c.t. della Nazionale Roberto Mancini ha diramato la lista dei convocati per lo stage azzurro di Coverciano in programma il 29 e il 30 aprile. Sono in totale 35 i calciatori scelti dall’ex allenatore, fra le altre, di Inter e Manchester City, fra chi ha già spiccato il volo e giovanissimi sul trampolino di lancio.

Troviamo il baby del Chievo Vignato, in gol contro la Lazio, che sta trovando sempre più spazio nel finale di stagione dopo l’aritmetica retrocessione in B dei veneti. Da notare anche gli juventini Gozzi e Nicolussi Caviglia, anche loro in campo con la formazione di Allegri a fronte dei numerosi infortuni che hanno decimato i bianconeri negli ultimi tempi.

Ecco la lista completa:

Portieri: Emil Audero (Sampdoria), Marco Carnesecchi (Atalanta), Alex Meret (Napoli), Alessandro Plizzari (Milan).

Difensori: Alessandro Bastoni (Parma), Raoul Bellanova (Milan), Davide Biraschi (Genoa), Kevin Bonifazi (Spal), Mattia Caldara (Milan), Andrea Conti (Milan), Federico Dimarco (Parma), Giovanni Di Lorenzo (Empoli), Paolo Iweru Gozzi (Juventus), Sebastiano Luperto (Napoli), Nicola Murru (Sampdoria), Luca Pellegrini (Cagliari), Giuseppe Pezzella (Genoa), Filippo Romagna (Cagliari), Francesco Vicari (Spal).

Centrocampisti: Francesco Cassata (Frosinone), Danilo Cataldi (Lazio), Alessandro Murgia (Spal), Hans Nicolussi Caviglia (Juventus), Manolo Portanova (Juventus), Alessio Riccardi (Roma), Mattia Valoti (Spal), Emanuel Vignato (Chievo), Nicolò Zaniolo (Roma).

Attaccanti: Patrick Cutrone (Milan), Simone Edera (Bologna), Riccardo Orsolini (Bologna), Andrea Pinamonti (Frosinone), Vittorio Parigini (Torino), Andrea Petagna (Spal), Eddie Salcedo (Inter).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy