ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Italia, Mancini: “Gara da chiudere prima. Lippi? Vorrei eguagliarlo, ma al Mondiale…”

Mancini, getty

Le parole del Commissario Tecnico

Redazione ITASportPress

L'Italia fa suo anche il match contro la Lituania. Gli azzurri si impongono per 2-0 sul campo avversario. Un successo convincente e importante nelle qualificazioni verso il Mondiale 2022.

 Sorteggio Mondiali 2020 Italia Mancini (getty images)

LE PAROLE DI MANCINI

Il Commissario Tecnico italiano Roberto Mancini analizza il match ai microfoni di Rai Sport:  "Era un campo difficile. Loro erano più abituati a giocarci. Abbiamo avuto tante occasioni, ma alla fine era importante vincere. Se avessimo concretizzato tutte le occasioni avute, avremmo sofferto meno. Il bicchiere è mezzo pieno. Le partite sono tutte difficili. Dobbiamo valutare anche questo. Ricordo una partita della Nazionale di Arrigo Sacchi qui, vinta 1-0 a fatica. Abbiamo avuto tante occasioni per fare il 2-0 prima. Non eravamo messi benissimo in campo. Eravamo messi male con attaccanti e centrocampisti. Abbiamo commesso qualche errore di troppo. Qualche preoccupazione in più c'era. Immobile? Vanno valutate tante cose. Ha messo il massimo. Bisogna valutare la condizione fisica dei giocatori che non è brillantissima. Tre partite in una settimana sono davvero dure. I giocatori sono stanchi. Ogni gara è complicata e va giocata a prescindere. Lippi? Sarei felice di raggiungerlo a dicembre 2022...".

 Mancini, getty images

Potresti esserti perso