Italia, Mancini: “I giocatori buoni nel nostro calcio ci sono da sempre, ecco perché…”

Italia, Mancini: “I giocatori buoni nel nostro calcio ci sono da sempre, ecco perché…”

Il c.t. in collegamento col Festival dello Sport di Trento

di Redazione ITASportPress

All’indomani dal successo per 2-0 dell’Italia contro la Grecia, che ha permesso agli azzurri di staccare il pass per la fase finale di Euro 2020 con tre turni di anticipo, il c.t. Roberto Mancini è intervenuto in collegamento video alla seconda edizione del Festival dello Sport di Trento, organizzato da La Gazzetta dello Sport: “Ho sempre pensato e creduto che in Italia i giocatori in gamba ci fossero, magari bisogna aspettare un po’ di tempo in più però i calciatori bravi ci sono sempre stati. A volte ci sono situazioni come la mancata qualificazione al Mondiale, ma se sono rimasto sempre positivo è proprio perché sono convinto che anche noi abbiamo degli ottimi calciatori. Bastava dare loro fiducia, aspettarli e accompagnarli nella loro crescita”.

E ancora: “Se da una parte il nostro campionato ha una media di italiani in campo molto bassa, dall’altra c’è da dire che negli ultimi mesi giocano sempre più giovani ed è una cosa molto positiva per tutto il movimento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy