Italia, Mancini: “Un anno fa situazione triste. Sorteggio? Eviterei Portogallo e Francia”

Italia, Mancini: “Un anno fa situazione triste. Sorteggio? Eviterei Portogallo e Francia”

Il commissario tecnico della Nazionale ha parlato a margine del Social Football Summit

di Redazione ITASportPress

Dieci su dieci per l’Italia nelle qualificazioni agli Europei 2020. Un rendimento che ha riacceso l’entusiasmo attorno alla nazionale azzurra, dopo la delusione per il mancato approdo ai Mondiali 2018. Artefice della rinascita il commissario tecnico Roberto Mancini, che ha così parlato a margine del Social Football Summit, in programma oggi e domani a Roma.

ITALIA – “Un anno fa è stata dura, la situazione generale era triste. L’importante è stato dare subito un rinnovamento, dando fiducia a ragazzi senza presenze in Serie A. Abbiamo avuto coraggio e siamo andati a cercare la tecnica nei calciatori. Il mio merito? Avere dei collaboratori che vengono dalle giovanili e che conoscevano i giovani. Le vittorie? Non sono una casualità, si è creata un’atmosfera fantastica”.

SORTEGGIO – “Eviterei Francia e Portogallo, ma sinceramente non mi preoccupo, anche perché giochiamo all’Olimpico”.

SOCIAL – “I social io non li utilizzo molto, ma sono uno strumento utile. Io, però, non farei come alcuni calciatori che mettono la loro vita privata”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy