Italia U17

Italia, seconda vittoria contro la Francia con due gol di Bolzan

(Getty Images)

Gli azzurrini in svantaggio dopo venti minuti del primo tempo, recuperano il match a 15’ dalla fine e si prendono la vittoria in pieno recupero grazie ai due gol del centravanti Azzurro. Grande prova corale

Redazione ITASportPress

Anche la seconda amichevole, è dell’Italia. Dopo aver superato due giorni fa i pari età della Francia (3-1), la Nazionale Under 17 si ripete oggi a Coverciano, in rimonta, vincendo di misura (2-1) grazie a una bella prova corale, piena di grinta e determinazione: “ Questa è la dimostrazione – dice Corradi al centro del cerchio formato dai suoi ragazzi a fine gara – che quando si è un gruppo, tutti pronti ad aiutarsi uno con l’altro, si superano le difficoltà e si ribaltano situazioni di gioco contrarie. Sarei stato comunque contento, per il vostro spirito e per la vostra voglia di battervi fino alla fine”. Il match parte in salita, con la Francia in vantaggio dopo venti minuti di gioco grazie a una rete di Michal. Gli Azzurrini tengono botta ma serve la ripresa per rimettere in equilibrio il risultato con il subentrato Bolzan che, non contento del pareggio, nel recupero, si va a prendere la vittoria con uno splendido calcio da fermo che aggira la barriera francese e si va a insaccare nell’angolo più estremo della porta oggi difesa da Olmeta.

La partita. Corradi dà respiro alla squadra, mandando in campo un 11 completamente rinnovato, dando così  la possibilità a chi non aveva giocato nel primo match, di mettere in mostra le proprie capacità. Altrettanto fa il suo collega francese Josè Alcocer. Il tecnico Azzurro schiera in porta Motta e la linea difensiva formata da Casali, Domanico, D’Aprile e Milani; Tonon davanti alla difesa, affiancato a destra da Graziani, a sinistra da Berembruch; Quieto dietro alle due punte Vacca e Delle Monache. La più nitida occasione è costruita al 16’ da Graziani che crossa al centro dell’area per la testa di Delle Monache: il colpo è centrale e diventa facile preda del portiere avversario. La doccia fredda arriva poco dopo, al 22’: un cross dalla sinistra di Vungele arriva tra le mani di Motta che, disturbato da un attaccante francese, perde la palla. A pochi passi dalla porta, è facile per Michal metterla dentro e portare in vantaggio i bleus. I ragazzi di Corradi non si disuniscono e controllano il gioco con un buon possesso palla che però non produce effetti dalla trequarti in su.

Si va al riposo, con l’Italia in svantaggio di un gol e nella ripresa la Francia si fa subito pericolosa, al 52’, scheggiando il palo esterno con un colpo di testa di Grange. A questo punto Corradi effettua due cambi, facendo entrare Lipani al posto di Tonon e Di Maggio invece di Berembruch. Ed è proprio l’esterno interista a ridare spinta all’attacco Azzurro, reparto che viene rinforzato 10 minuti dopo da altre quattro sostituzioni (entrano Parravicini, Bolzan, Bruno e Carboni). Dal piede di Di Maggio parte la rimonta dell’Italia: una sua fuga dalla sinistra termina con una pennellata per la testa di Alessandro Bolzan che, in buona elevazione, anticipa l’uscita di Olmeta siglando la rete del pareggio. In pieno recupero, al 92’, la perla dell’attaccante della Roma, che si rivela la vera bestia nera per la squadra francese: su calcio da fermo, sulla sinistra, a venti metri dalla porta, il suo destro beffa il portiere  francese con un tiro a giro, imprendibile. Per lui oggi una doppietta, terza rete in queste due partite (aveva segnato il secondo gol nella prima gara) e seconda vittoria per l’Italia.

Italia-Francia 2-1

Marcatori: 22' Michal, 75' Bolzan, 90'+2 Bolzan

ITALIA U17 (4-3-1-2) : Motta; Casali (76' Serra), Domanico (C), D'Aprile, Milani (76' Saiani); Graziani (66' Parravicini), Tonon (57' Lipani), Berenbruch (57' Di Maggio); Quieto (66' Bruno); Vacca (66' Bolzan), Delle Monache (66' Carboni).

A disp.: Borriello (GK), Mane, Malaspina. All. Corradi.

FRANCIA U17 (4-4-2) : Olmeta; Hiessler, Bakayoko (46' Kumbedi [C]), Belocian (60' Aradji), Vangi Vungele; Byar, Grange, Atangana Edoa (C) (60' Bounassir-Roida), Zidane; Michal, Akale (80' Diallo).

A disp.: Jaouen (GK), Zeze, Parcy-Lucas, Aiki, Restes (GK). All. Alcocer.

Arbitro, Andrea Zoppi (Italia); Assistenti, Francesco Pucci e Seneviratna Prashan; IV Uomo, Simone Moretti

Ammoniti: 70' Byar

(Getty Images)
tutte le notizie di