Italia, tutto facile contro il Liechtenstein: nella notte dei record finisce 6-0

Italia, tutto facile contro il Liechtenstein: nella notte dei record finisce 6-0

Quagliarella, autore di una doppietta, nella storia: è il marcatore più anziano nella storia della Nazionale

di Redazione ITASportPress

Tutto facile per l’Italia di Roberto Mancini. Nella seconda giornata del gruppo J di qualificazione agli Europei 2020, gli azzurri si sono sbarazzati del Liechtenstein con una vittoria dal sapore tennistico: 6-0. A sbloccare il risultato, al 17’, è stato Sensi con un preciso colpo di testa. Il raddoppio è arrivato un quarto d’ora più tardi con Verratti, protagonista di un’azione personale, prima che Quagliarella, al 35’ e al 48’ del primo tempo, realizzasse dal dischetto la sua personale doppietta, che fanno di lui il marcatore più anziano nella storia della Nazionale. Nella ripresa sono arrivati i timbri anche di Kean al 69’ (record in maglia azzurra per due reti di seguito con l’Italia per un giovane alla sua età) e di Pavoletti al 76’, che hanno arrotondato ulteriormente il punteggio. Per la punta entrato da pochi minuti in campo è stato il record per un esordiente in Nazionale.

Prossima sfida l’8 giugno contro la Grecia, in programma ad Atene.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy