Trofeo 8 Nazioni

Italia U20 a valanga sulla Romania (7-0)

(Getty Images)

Un primo tempo devastante che termina con il vantaggio azzurro di 5 reti a zero. Nella ripresa altri due gol e rotazione quasi completa delle due squadre. Bollini: “Oggi grande intensità. Bravi ragazzi”

Redazione ITASportPress

Oggi tutto facile per l’Italia. La Nazionale Under 20 a Sassuolo supera i pari età della Romania 7-0 e il risultato racconta da sé l’andamento della partita. Bollini aveva chiesto maggiore concretezza negli ultimi 20 metri e i suoi ragazzi lo hanno accontentato con gli interessi. Azzurrini subito aggressivi, baricentro alto e pochi spazi per i rumeni che non riescono a frenare le folate italiane. L’attaccante della Roma e capitano della squadra Azzurra, Edoardo Bove oggi particolarmente ispirato, sia nella fase di costruzione che in qualità di finalizzatore: la sua doppietta apre e chiude le marcature dell’Italia. Altre due le doppiette: quella realizzata dall’attaccante del Volendam, cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta, Gaetano Oristanio e quella di Davide Vergani, cresciuto nell’Inter e ora attaccante della Salernitana. L’altro gol è di Tommaso Milanese (Alessandria) segnato appena iniziato il secondo tempo.

La prima frazione di gioco finisce con il parziale di 5-0; la ripresa, una pura formalità, riempita solo dalla quasi completa rotazione della squadra. “Avevo chiesto una maggiore efficacia e aggressività nel gioco – il commento di Bollini a fine partita – e devo dire grazie ai ragazzi che hanno risposto nel migliore dei modi. Oggi hanno concesso molto poco ai loro avversari e imposto ritmi alla gara veramente impressionanti”.

L’Italia parte a razzo: al 1’Bove si inserisce in area e con un cross libera Vergani per il suo tap in vincente. E’ subito vantaggio Azzurro. Fase interlocutoria fino al 15’ quando un cross al centro dell’area trova Dalle Mura che, di testa, indirizza sotto la traversa: è bravo Hindrich a deviare d’stinto sul legno. E’ solo il preludio al raddoppio: su calcio da fermo, è Oristanio al 18’ a colpire, aggirando la barriera e insaccando a fil di palo. L’Italia tracima: passano tre minuti (21’) e Tongya mette un cross al centro dell’area trovando Gyabuaa che appoggia una palla facile per Vergani che, di testa, realizza la terza rete. Ma agli Azzurrini ancora non basta: al 32’, una bella triangolazione tra Oristanio, Tongya e Bove mette quest’ultimo di fronte al portiere avversario per la quarta rete dell’Italia. Due minuti dopo, è la volta di Oristanio a firmare la cinquina: su cross teso dalla sinistra di Bonini, la deviazione molto angolata dell’attaccante del Volendam, supera nuovamente l’incolpevole Hindrich.La prima frazione di gioca termina col punteggio di 5-0 e la ripresa inizia con la girandola delle sostituzioni: 3 per l’Italia, 4 per la Romania, fino ad arrivare al ricambio completo delle due squadre. La musica non cambia: il tempo di mettere al centro la palla che, alla prima azione, Bove serve Milanese che da pochi passi porta a sei le reti del vantaggio Azzurro. Il settimo gol è di marca romanista: Riccardi al 57’ mette una bella palla d’esterno destro al centro dell’area, il tocco di un difensore avversario mette Bove nelle condizioni di realizzare la sua doppietta personale e di portare a 7 le reti della vittoria Azzurra.

Il Torneo 8 Nazioni, per l’Italia, riprende il prossimo marzo: agli Azzurrini rimangono due partite, la prima con la Germania, l’ultima con la Norvegia.

Italia-Romania 7-0

Reti: 1’ Vergani, 18’ Oristanio, 21’ Vergani, 32’ Bove, 34, Oristanio; 46’ Milanese, 57’ Bove

ITALIA U20 (4-3-3) : Pizzignacco; Bergonzi (82' Pierozzi), Papetti [C] (82' Armini {C}), Dalle Mura (82' Cangiano), Bonini (46' Stramaccioni); Gyabuaa (46' Milanese), Bianco (66' Leone), Bove (C) (66' Sekulov); Oristanio (46' Riccardi), Vergani (66' Moro), Tongya (66' Di Serio). A disp. Gelmi (GK). All. Bollini.

ROMANIA (4-3-3): Hindrich (46' Petre); Grosu, Giafer (C) (46' Duțu), Buta, Sălceanu (46' Oprean); Cristea (75' Văsălie {C}), Perianu (46' Dănuleas), Pănoiu [C] (82' Luca); Radaslavescu (66' Bani), Suciu (46' Baiaram), Mustacă (66' Dumitru). A disp. Grameni, Eftimie (GK). All. Lobonț.

Arbitro: Alessandro Prontera; Assistenti: Daniele Marchi e Alessio Saccenti; IV Ufficiale, Matteo Marcenaro

Ammoniti: 11’ Bove

Spettatori, 400

 (Getty Images)
tutte le notizie di