Italia U21, calciatore positivo al Covid e un altro venuto a stretto contatto: niente ritiro e isolamento fiduciario

Non sono stati resi noti i nomi dei diretti interessati

di Redazione ITASportPress
Italia

Un caso di positività al Covid-19 è emerso anche nel gruppo dell’Italia U21. A renderlo noto è la stessa FIGC con un comunicato ufficiale dove si spiega la situazione legata alla squadra del ct Nicolato che nei prossimi giorni affronterà le gare contro Slovenia e Svezia.

Italia U21: due in isolamento

Italia
Italia U21 (getty images)

“Tra i convocati della Nazionale Under 21, un calciatore è risultato positivo al tampone effettuato prima del raduno in vista delle gare contro Slovenia e Svezia. Nel rispetto dei protocolli vigenti, lo stesso, oltre ad un altro calciatore venuto a stretto contatto, non sono stati ammessi al ritiro e sono stati posti in isolamento fiduciario, secondo le disposizioni dell’ASL competente tempestivamente avvertita”. Queste le parole del comunicato apparso sul sito ufficiale della FIGC.

La squadra si è radunata domenica sera e giovedì 3 settembre allo stadio ‘Guido Teghil’ di Lignano Sabbiadoro tornerà in campo per affrontare in amichevole i pari età della Slovenia, a quasi dieci mesi di distanza dall’ultima gara giocata.

INCIDENTE PICCANTE PER LA COMPAGNA DI UN CALCIATORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy