Italia U21, Di Biagio verso l’Europeo: “Torneo più difficile di sempre. Tutti i big convocabili grazie al feeling con Mancini”

Italia U21, Di Biagio verso l’Europeo: “Torneo più difficile di sempre. Tutti i big convocabili grazie al feeling con Mancini”

“Non lo vedo come un Euro U21, ma come un Europeo A2”

di Redazione ITASportPress
Di Biagio

Luigi Di Biagio, ct dell’Italia Under21 ha rilasciato un’intervista ai microfoni de Il Mattino. Tema principale, la cavalcata verso l’Europeo di categoria e le ambizioni degli azzurrini. La Nazionale è ripartita, sia quella dei giovani sia quella dei più grandi e il merito è anche della collaborazione tra i due ct: “Ho la possibilità di portare tutti i big che sono nel giro della nazionale maggiore. Con Mancini viaggiamo sulla stessa lunghezza d’onda”.

TORNEO – “Quando in un Europeo ci sono 5-6 squadre candidate al titolo, almeno una logicamente ti può capitare nel girone. È una cosa che la dice lunga sul livello del torneo che andremo a disputare. Credo sia l’Europeo più difficile di sempre. Ma è bello così: sarà più gratificante. Non lo vedo come un Euro U21, ma come un Europeo A2”. Poi un pensiero anche a qualche singolo, ed in particolare ai giocatori del Napoli Meret e Luperto: “Meret è un profilo altissimo, sta tornando al top dopo qualche problema fisico. Ecco perché parteciperà all’Europeo Under 21 e speriamo continui così a lungo”. Infine una richiesta al tecnico del Napoli Ancelotti su Luperto: “Conosco le sue qualità, è un ragazzo eccezionale. Faccio però un appello ad Ancelotti: fallo giocare di  più, così mi mette in difficoltà ancora di più per le convocazioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy