ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Qualificazioni Euro 2023

Italia U21, Nicolato: “Contro l’Irlanda dobbiamo fare una partita sporca”

(Getty Images)

Domani a Dublino (diretta tv Rai 2 ore 18.30) gli Azzurrini a caccia di tre punti importanti per allungare il passo sulle inseguitrici e superare in classifica la capolista Svezia, impegnata contro la Bosnia

Redazione ITASportPress

Due mesi di lavoro, quattro gare di qualificazione europea giocate di cui tre vinte e una pareggiata, un cammino con molte difficoltà per una squadra tutta nuova, costruita attorno ad un piccolo gruppo di “veterani”, ma con tanti esordienti carichi di belle speranze. Il nuovo biennio è nato tre mesi dopo l’eliminazione ai quarti di finale dell’Europeo contro il Portogallo, giusto il tempo per voltare pagina ed aprire un altro capitolo.

Fin dall’inizio il tecnico Paolo Nicolato ha chiesto tempo e pazienza per una squadra che deve imparare a conoscersi e soprattutto per molti giocatori a corto di esperienza internazionale. Oggi, alla vigilia di una gara importante come quella che gli Azzurrini affronteranno domani al Tallaght Stadium di Dublino (diretta tv Rai2, ore 18.30) contro la Repubblica d’Irlanda, l’allenatore federale si augura “di proseguire sulla nostra linea, abbiamo fatto grandi passi avanti, siamo ottimisti sull'aspettativa della prestazione, poi bisognerà vedere in campo. Ci siamo allenati bene, speriamo di essere continui nell'aggressività”.

L’obiettivo, non c’è bisogno di sottolinearlo, è di portare a casa una bella vittoria per allungare il passo dalle inseguitrici (Irlanda e Montenegro a quota sette), ma soprattutto per scavalcare in classifica la capolista Svezia che distanzia di un punto l’Italia, con una gara in più. “Stiamo cercando di mettere un mattone dopo l'altro conservando quelli precedenti, cerchiamo di fissare quello che abbiamo fatto bene e di aggiungere altro. Ovvio che il confronto dipende dall'avversario, per quello che riguarda la mia squadra sono contento di come i ragazzi si allenano e partecipano al lavoro collettivo”.

Primo messaggio per la sua truppa è quello di non sottovalutare l’avversario. “L'Irlanda è una squadra molto competitiva in casa, noi dovremo avere la capacità di fare una partita sporca, anche se forse non è nelle nostre caratteristiche principali visto che siamo una squadra che vuole far emergere la propria qualità. Ma stavolta serve una gara aggressiva, intensa. Abbiamo in mente quello che dobbiamo fare”.

L'elenco dei convocati

Portieri: Marco Carnesecchi (Cremonese), Alessandro Russo (Alessandria), Stefano Turati (Reggina);

Difensori: Raoul Bellanova (Cagliari), Andrea Cambiaso (Genoa), Andrea Carboni (Cagliari), Gabriele Ferrarini (Perugia), Matteo Lovato (Atalanta), Caleb Okoli (Cremonese), Lorenzo Pirola (Monza), Giacomo Quagliata (Heracles Almelo), Giorgio Scalvini (Atalanta);

Centrocampisti: Salvatore Esposito (Spal), Nicolò Fagioli (Cremonese), Filippo Ranocchia (Vicenza), Samuele Ricci (Empoli), Nicolò Rovella (Genoa);

Attaccanti: Matteo Cancellieri (Hellas Verona), Lorenzo Colombo (Spal), Lorenzo Lucca (Pisa), Samuele Mulattieri (Crotone), Roberto Piccoli (Atalanta), Emanuel Vignato (Bologna).

 (Getty Images)
tutte le notizie di