Luis Enrique sta con Sergio Ramos: “Due rigori sbagliati? Ci fosse stato il terzo lo avrebbe calciato ancora lui”

Il ct della Spagna difende il capitano reduce dal doppio errore dagli undici metri

di Redazione ITASportPress
Luis Enrique

Non succede spesso, ma nella notte Sergio Ramos non ha sbagliato solo un rigore, ma addirittura due. Il Gran Capitan del Real Madrid e della Spagna nella sfida contro la Svizzera è stato autore di un doppio penalty calciato male e non andato a buon fine. Un fatto davvero inedite per lui che, fino a quel momento, ne aveva realizzato ben 25 consecutivi. A prendere le difese del calciatore è stato, dopo la gara, il ct Luis Enrique che, come riporta Goal, non ha fatto giri di parole.

Luis Enrique: “Ci fosse stato un terzo rigore lo avrebbe tirato comunque lui”

Sergio Ramos (getty images)

“Il record di rigori di fila segnati da Sergio Ramos è lì e rimane tra i migliori. Sarebbe giusto dare meno valore dopo questi errori”, ha detto Luis Enrique sui tiri dagli undici metri realizzati e non dal centrale spagnolo. “Posso dire che se ci fosse stato un terzo rigore, lo avrebbe tirato ancora lui. Sergio è in cima alla lista dei tiratori dunque sarebbe andato ancora sul dischetto a calciare. Lui è un vincente nato. Ha sbagliato due rigori ma ha vissuto tanto nella sua carriera. Vittorie, sconfitte e record. Non avrà alcun problema ha molta esperienza. Sono convinto che il prossimo rigore andrà a calciarlo e segnerà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy