Mancini fa il punto sulla sua Italia: “Pronti per l’Europeo. Chiellini fondamentale. Su Insigne e Bernardeschi…”

Il ct verso il torneo del 2021

di Redazione ITASportPress
Mancini

Roberto Mancini fa il quadro della situazione della sua Italia in vista dei mesi che separano gli azzurri dal prossimo Europeo. Tanta fiducia da parte del mister che, parlando a La Gazzetta dello Sport, ha voluto parlare del gruppo azzurro e di alcuni singoli calciatori.

SQUADRA – “Mi auguro che a settembre-ottobre ci siano le condizioni per riaprire gli stadi per giocare a Milano e allenarci a Bergamo per dare una carezza azzurra a due città martoriate dal Covid”, ha esordito Mancini sulla ripartenza del calcio anche dal punto di vista della Nazionale. “La mia intenzione è quella di allargare il gruppo recuperando giocatori che sono già stati con noi o aggiungendo giovani, come ad esempio Scamacca”. E ancora sui singoli, con particolare riferimento a chi potrebbe essere protagonista nella finale di Coppa Italia di questa sera: “Insigne? Con Gattuso ha ritrovato entusiasmo. Credo sia l’ l’anima del Napoli”. Poi su Bernardeschi: “Tanto dipende da lui, deve dare il massimo per riprendersi un posto da protagonista nella squadra di Sarri”. Parole anche per Politano e Di Lorenzo: “Matteo può tornare utile per la Nazionale, ha qualità importanti. Di Lorenzo è cresciuto. Giocare in Champions gli ha fatto bene”. Infine una parola su Chiellini: “Per noi resta fondamentale, in campo e fuori”.

PER TUTTE LE NEWS SUL GOSSIP CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy