Mondiali 2030: l’Ecuador propone candidatura congiunta con Colombia e Perù

Mondiali 2030: l’Ecuador propone candidatura congiunta con Colombia e Perù

Il messaggio di Lenin Moreno, presidente dell’Ecuador sui social

di Redazione ITASportPress

L’Ecuador ci prova e insieme a Colombia e Perù, si candida per i Mondiali 2030. Si accende la sfida con la proposta già presentata da Argentina, Uruguay e Cile, oltre a quelle note di Spagna e Portogallo e quelle possibili della Cina, o del tandem Inghilterra-Irlanda oltre alle balcaniche di Grecia, Romania e Serbia.

Nella notte, Lenin Moreno, presidente dell’Ecuador, ha reso noto attraverso un tweet sul suo profilo personale di aver proposto a Ivan Duque e Martin Vizcarra, suoi omologhi di Colombia e Perù, di ospitare insieme i Mondiali 2030. I tre, secondo L’Equipe, si sono incontrati per un vertice a Leticia, in Colombia, per limare i dettagli della loro candidatura.

“Ieri ho proposto ai presidenti Ivan Duque e Martin Vizcarra di organizzare il Mondiale di Ecuador, Colombia e Perù 2030, anno nel quale il Sudamerica è favorito per essere paese ospitante. Tutto il nostro appoggio alla Federazione ecuadoregna e al suo presidente Francisco Egas per riuscirci!”, ha scritto Moreno sul suo profilo ufficiale Twitter.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy