Nations League, per la Final four appuntamento nel 2021. Le qualificate

Oggi l’ultimo turno con tante sorprese

di Redazione ITASportPress

Una grande Italia questa sera ha battuto la Bosnia accedendo alla Final four di Nations League. Insieme agli azzurri il Belgio, Francia e Spagna. Gli azzurri si sono assicurati il pass per la fase finale della competizione indipendentemente dall’esito di Polonia-Olanda, l’altra sfida del gruppo. Una qualificazione che regala alla nostra Nazionale anche l’onore di ospitare l’atto finale nell’ottobre 2021. Festeggia anche il Belgio, che batte 4-2 la Danimarca nella sfida che valeva il primato del gruppo 2. Ecco la guida completa.

Getty Images

QUANDO SI GIOCA LA FINAL FOUR
La Final Four della Nations League si disputerà nel mese di ottobre del 2021 e si terrà in una sede unica. La Final Four si giocherà in Italia, vincitrice del gruppo 1. Saranno Milano e Torino a ospitare le semifinali della Nations League 2021 che si giocheranno il 6 e il 7 ottobre 2021. Mentre domenica 10 ottobre 2021 saranno disputate la finale del 3° e 4° posto e la finalissima (probabilmente a San Siro), che assegnerà il titolo.

NATIONS LEAGUE E MONDIALI 2022
Le qualificazioni mondiali rimangono inizialmente invariate, con le 10 vincitrici dei gironi che si qualificano direttamente per la fase finale in Qatar. Il format degli spareggi, però, è cambiato e prevede due fasi a eliminazione diretta che qualificano tre squadre. Coinvolgerà le 10 seconde classificate nei gironi e le migliori due vincitrici dei gironi di UEFA Nations League (in base alla classifica generale di UEFA Nations League) che non si siano qualificate direttamente o abbiano raggiunto gli spareggi.

LEGA A

GRUPPO 1

BOSNIA-ITALIA 0-2 [22′ Belotti, 68′ Berardi]

POLONIA-OLANDA 1-2 [6′ Jozwiak (P), 76′ rig. Depay (O), 84′ Wijnaldum (O)]

GRUPPO 2

BELGIO-DANIMARCA 4-2 [3′ Tielemans (B), 17′ Wind (D), 57′ e 69′ Lukaku (B), 86′ aut. Chadli (D), 87′ De Bruyne (B)]

INGHILTERRA-ISLANDA 4-0 [20′ Rice, 24′ Mount, 80′ e 84′ Foden]

LEGA B

GRUPPO 1

AUSTRIA-NORVEGIA 1-1 [61′ Sahid (N), 94′ Grbic (A)]

IRLANDA DEL NORD-ROMANIA 1-1 [56′ Boyce (I), 95′ Bicfalvi (R)]

GRUPPO 2

REPUBBLICA CECA-SLOVACCHIA 2-0 [17′ Soucek, 55′ Ondrasek]

ISRAELE-SCOZIA 1-0 [44′ Solomon]

GRUPPO 3

UNGHERIA-TURCHIA 2-0 [57′ Siger, 95′ Varga]

SERBIA-RUSSIA 5-0 [10′ Radonjic, 25′ Jovic, 41′ Vlahovic, 46′ Jovic, 64′ Mladenovic]

GRUPPO 4

REPUBBLICA D’IRLANDA-BULGARIA 0-0

GALLES-FINLANDIA 3-1 [29′ Wilson (G), 46′ James (G), 63′ Pukki (F), 84′ Moore (G)]

LEGA C

GRUPPO 2

ARMENIA-MACEDONIA DEL NORD 1-0 [55′ Hambardzumyan]

GEORGIA-ESTONIA 0-0

GRUPPO 3

GRECIA-SLOVENIA 0-0

KOSOVO-MOLDAVIA 1-0 [31′ Kastrati]

GRUPPO 4

ALBANIA-BIELORUSSIA 3-2 [20 e 27′ rig. Cikalleshi (A), 35′ Skavysh (B), 44′ Manaj (A), 80′ Ebong (B)]

KAZAKISTAN-LITUANIA 1-2 [38′ Aymbetov (K), 40′ Vorobjovas (L), 94′ Novikovas (L)]

Promosse: in Lega A Austria, Rep. Ceca, Ungheria e Galles. Promosse in Lega B Montenegro, Armenia, Slovenia e Albania. In Lega C Far Oer e Gibilterra

Capocannoniere: Haaland con 6 reti. A quota 5 Lukaku e Zahavi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy