Olanda, Sneijder si ritira: il tributo Oranje è da brividi

Olanda, Sneijder si ritira: il tributo Oranje è da brividi

L’ex centrocampista dell’Inter ha detto addio alla Nazionale

di Redazione ITASportPress

Dopo 134 partite, record assoluto di presenze, e ben 31 reti, Wesley Snejder dice addio all’Olanda. Seduto su un divano al centro del campo alla Johan Cruyff Arena di Amsterdam guardando gli highlights delle sue giocate. Accanto la sua famiglia, dopo aver disputato l’ultimo match con la maglia Oranje. L’ex eroe del Triplete dell’Inter ha salutato definitivamente la Nazionale, omaggiato da tutto lo stadio e da tutti i presenti.

ADDIO – Omaggiato da cori e standing ovation dal suo pubblico, Sneijder non ha trattenuto le lacrime al momento della sostituzione. E’ lui l’uomo di importante d’Olanda. Dopo aver superato Van der Sar nel giugno 2017 come numero di presenze, nessuno meglio di lui anche al Mondiale sia per le apparizioni, 17 come Van Persie, sia per numero di gol in una singola edizione, 5 in Sudafrica. Come se non bastasse, le 31 reti siglate nella sua carriera con la maglia arancione gl permettono di superare anche la leggend Cruyff. Amsterdam lo ha voluto salutare in maniera speciale. Dopo la gara, un tributo unico al padrone di casa: fatto accomodare al centro del campo su un divano, in compagnia di moglie e figli. Questo è stato Sneijder, non solo per gli olandesi e i tifosi Oranje. Un esempio per tutti.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy