San Marino da favola: perde, ma va in gol. Non capitava da oltre due anni!

San Marino da favola: perde, ma va in gol. Non capitava da oltre due anni!

È comunque una serata di gioia per la selezione della Repubblica

di Redazione ITASportPress

È festa grande a San Marino. La Nazionale esce sconfitta ancora una volta nel girone di qualificazione a Euro 2020, ma torna a segnare un gol, cosa che non accadeva da oltre due anni! Ebbene sì, San Marino ha perso 3-1 in casa contro il Kazakistan nel Gruppo I, ma ha trovato la via della rete con Filippo Berardi, centravanti 22enne, che è come se avesse scritto una pagina della storia del calcio della piccola Repubblica, da sempre “cenerentola” dei vari gironi per Europei e Mondiali. L’ultimo gol risaliva al 4 settembre 2017, in una partita persa 5-1 contro l’Azerbaijan per le qualificazioni alla Coppa del Mondo di Russia 2018 (marcatura di Palazzi). A quanto, invece, il ritorno al successo? Il tabù dura dal 2004, quando Andy Selva siglò l’1-0 al Liechtenstein in amichevole. È tuttora l’unica vittoria di San Marino in gare ufficiali e non!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy