Spagna, ancora assente il c.t. Luis Enrique. La Federazione mantiene grande riserbo

Ambiente in lutto anche per la morte improvvisa di José Antonio Reyes

di Redazione ITASportPress
Luis Enrique

La Spagna anche per le prossime due gare di qualificazione a Euro 2020 sarà senza il c.t. Luis Enrique, che ormai da oltre due mesi ha fatto perdere le proprie tracce per gravi motivi familiari, per cui regna un grande rispetto della privacy. La Federazione spagnola, infatti, continua a mantenere il massimo riserbo sulla situazione dell’allenatore ex Roma, confermando che non è affatto in dubbio per la panchina della Seleccion. A dirigere gli allenamenti e così anche le partite in programma contro Isole Far Oer e Svezia ci sarà il vice Robert Moreno, di cui Luis Enrique ha massima fiducia, come ha scritto nella prefazione a un libro di tattica calcistica scritto da un suo collaboratore.

La situazione a Las Rozas, quartier generale spagnolo della Roja, non è delle migliori anche per il lutto per la morte dell’ex centrocampista José Antonio Reyes, a cui è stato dedicato un minuto di silenzio anche prima di uno degli allenamenti svolti in ritiro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy