Spagna, per Dani Olmo esordio con gol: “Eppure tutti mi avevano considerato pazzo…”

Si toglie qualche sassolino dalla scarpa l’attaccante classe 1998

di Redazione ITASportPress

Esordio migliore con la Spagna per Dani Olmo non poteva esserci, avendo segnato uno dei sette gol rifilati dalla Roja venerdì contro Malta nella gara di qualificazione a Euro 2020. Lui che, in estate, aveva sorpreso tutti per un rendimento strepitoso nell’Europeo Under 21 giocato in Italia: “Mi dicevano all’inizio che ero pazzo perché avevo lasciato la Spagna per andare a giocare in Croazia (ora gioca nella Dinamo Zagabria, ndr). Sarà pure una cosa rara, ma l’offerta della Dinamo non me l’aveva fatta nessun altro club – ha detto a Sport l’attaccante classe ’98, che per sette anni è stato nella cantera del Barcellona -. Nel 2014 mi è stato proposto un bel progetto, puntando molto su di me. Futuro? Non ho mai chiuso nessuna porta, deciderà più avanti. Ora sono esclusivamente concentrato sul mio club”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy