ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Svizzera

Svizzera, Shaqiri avverte l’Italia: “Ho sensazioni diverse rispetto a Euro 2020”

Shaqiri (getty images)

Xherdan Shaqiri racconta le sue impressioni sull'avvicinamento al match tra Svizzera e Italia

Redazione ITASportPress

A giugno non ci fu partita: troppo forte l'Italia di Roberto Mancini per l'ottima Svizzera, che poi si sarebbe riscattata conquistando i quarti di finale di Euro 2020. A distanza di quasi sei mesi dal match della fase a gironi le due formazioni si incontrano nelle sfide per qualificarsi al Mondiale 2022. Xherdan Shaqiri, capitano degli elvetici, racconta le sue sensazioni: "Ho una sensazione diversa, positiva, rispetto alla gara dell'Europeo. Nuovo anno, nuovo ct, guardiamo al futuro con ottimismo e vogliamo mostrare una reazione rispetto alla gara di luglio e recuperare l'orgoglio perso rispetto alla gara di luglio. Gli infortuni fanno parte del calcio. Bisogna saper accettarli, abbiamo infortunati che fanno parte di questa rosa già da molto tempo. Il calcio è questo, gli infortuni danno anche la chance ad altri giocatori di giocarsi le loro carte e proveranno tutti ad aiutare la squadra. Lo stesso problema lo ha anche l'Italia, dobbiamo fare il meglio sulla base delle possibilità a disposizione e aiutare il più possibile chi ha giocato meno in questo contesto. I giovani giocano con gioia, voglia di scendere in campo. L'obiettivo sarà battere l'Italia, è una grande chance per noi tutti. Veniamo qui non per chiuderci in difesa, ma per dare fastidio agli avversari con una tattica ben ponderata".

tutte le notizie di