Trapattoni risponde a Byron Moreno: “Coraggioso (o folle) a difendere quell’arbitraggio. La prigione…”

Trapattoni risponde a Byron Moreno: “Coraggioso (o folle) a difendere quell’arbitraggio. La prigione…”

La replica dell’ex ct al fischietto dei Mondiali 2002

di Redazione ITASportPress
Moreno

Giovanni Trapattoni non ci sta e risponde a muso duro alle recenti dichiarazioni di Byron Moreno, l’ormai ex arbitro che nel 2002 fu protagonista della direzioni di gara di Italia-Corea del Sud al Mondiale.

A Futbol Sin Cassette, Moreno aveva definito l’ex ct della Nazionale “un codardo” per aver inserito Tommasi in campo dopo l’espulsione di Totti. A poche ore di distanza, ecco lo sfogo di Trapattoni direttamente dal suo profilo ufficiale Twitter.

RISPOSTA – Il contrattacco non è stato assolutamente leggero: “Essere chiamato codardo da Moreno mi mancava! Che dire? Io lo reputo invece molto coraggioso (o folle) per essere tornato a difendere quell’arbitraggio. Caro Byron, la prigione e gli anni non sembrano averti trasmesso un minimo di umiltà”, queste le parole del Trap sul proprio account Twitter.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy