Uruguay, sei minuti per intervento VAR. Tabarez non ci sta: “Questo non è calcio”

Il ct della Celeste sull’utilizzo della tecnologia

di Redazione ITASportPress
Tabarez

Pesante sconfitta per l’Uruguay nel match contro l’Ecuador. 4-2 il risultato finale che ha visto la squadra di Tabarez perdere pesantemente. Al termine della gara, proprio il ct della Celeste ha voluto dare il suo giudizio su un particolare episodio che ha visto protagonista il VAR.

Tabarez: “6 minuti per una decisione. Non sono partite normali”

Tabarez
Tabarez (getty images)

“Il VAR è uno strumento che è stato istituzionalizzato perché c’era un problema, quindi non vorrei discuterne in alcun modo”, ha detto Tabarez. “Però quando sono necessari sei minuti per decidere su una situazione, sia esso per un rigore sia per un gol o un fuorigioco. Beh, non è calcio e non solo partite normali”.

“Non voglio in alcun modo criticare il VAR, le persone che se ne occupano, o gli arbitri. Tutti noi dobbiamo impegnarci per un calcio migliore e più giusto, che però rispetti anche le radici storiche di questo sport”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy