Vieri a tutto campo: “Serie A competitiva. L’Italia all’Europeo…”

Vieri a tutto campo: “Serie A competitiva. L’Italia all’Europeo…”

L’ex attaccante ha parlato della competitività del campionato e non solo.

di Redazione ITASportPress

E’ un Bobo Vieri a tutto campo quello intercettato all’evento di lancio della nuova campagna di Gillette. L’ex attaccante ha parlato di vari tempi. Dalla Serie A fino al suo passato toccando anche il tema Europeo. Queste le sue parole raccolte dall’Ansa.

SERIE A – “Devo dire che quest’anno il campionato è più bello, perché ci sono tre squadre che lottano per lo scudetto: da 15 anni non accadeva, quindi c’è da divertirsi”.

IDOLI – Vieri racconta anche quali sono stati i suoi idoli e i giocatori ai quali si è ispirato: “Vialli e Mancini ai tempi della Sampdoria, oltre a Roby Baggio”.

NAZIONALE – “Amo la nazionale e, secondo me, possiamo vincere l’Europeo. Non ho un giocatore preferito, ma sono convinto che tutta la squadra sia forte. Il grande merito va a Mancini, che questa Nazionale l’ha creata. Da un po’ la squadra azzurra non era più seguita in tv, non interessava, ma lui ci ha fatto ri-innamorare. È riuscito a creare una sintonia con tutti i giocatori, ha convocato e formato tanti giovani che magari non giocavano titolari nei propri club e ora questi ragazzi si divertono e vincono. La squadra è un mix perfetto di esperienza e gioventù, con tanto talento. Credo che andrò a vedere tutte le partite dell’Italia. Da bambino avevo due ambizioni: diventare calciatore, giocare in Serie A e in Nazionale. Sono riuscito a realizzarli entrambi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy