Nizza, Balotelli: “Rimarrei a vita qui. Falcao e Di Maria fenomeni, Cavani non lo è”

Le parole del centravanti italiano della squadra francese

di Redazione ITASportPress

Ai microfoni di Radio Montecarlo, l’attaccante del Nizza, Mario Balotelli, fa il punto sulla sua esperienza in Francia: “Va tutto bene, mi trovo davvero bene qui. Abbiamo dei tifosi eccezionali, ci incoraggiano tutte le partite e per questo li ringrazio. La squadra è giovane, più di me. Sono stato davvero accolto molto bene e sono felice qui. È vero, c’è stato un momento quest’anno dove ho avuto un piccolo problema. Poi ho preso qualche cartellino di troppo che mi ha impedito di disputare altre partite, e questo mi ha innervosito perché mi sentivo bene. Bisogna giocare il più possibile per fare più gol possibili”.

FUTURO“Rimanere? Spero di sì, se fosse così firmerei a vita per il Nizza! Se raggiungesse un livello europeo, vivere qui, avere un nuovo centro d’allenamento, non vedo cosa si potrebbe fare di meglio. Vivere a Parigi? No, c’è troppo freddo”.

MONACO E PSG – “Il Monaco? È a + 5 rispetto a noi, ma gioco semplicemente per arrivare primo. Non mi interessa essere secondo o terzo, gioco per vincere. Voglio vincere e, secondo me, ce la possiamo fare. Il Monaco è più forte, è vero che il PSG può avere i giocatori migliori ma per me non giocano da squadra. Non dico che non sia forte, ma già con Zlatan Ibrahimovic era così, non giocavano da squadra, potevano vincere e perdere contro chiunque. A Monaco è pieno di giocatori che sono molto forti ma secondo me non sono fenomeni. Bernardo Silva è molto forte, ma non è un fenomeno. Lo è Di Maria, lo è Falcao. Cavani? Forte, ha segnato 27 reti, ma non è un fenomeno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy