ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

L'iniziativa

Norvegia, club lancia maglia anti-Qatar con codice QR

Photograph: Tromsø IL

Il club norvegese avrà una maglia dedicata alla questione dei migranti nel paese del prossimo Mondiale con un codice QR che informa sulle condizioni dei lavoratori

Redazione ITASportPress

Il club norvegese del Tromsø ha presentato una maglia con un codice QR per mettere in luce la questione dei diritti umani in Qatar a poco meno di un anno dalla Coppa del Mondo. Il sodalizio, secondo quanto riporta The Guardian. ha comunicato che il terzo kit è stato creato in collaborazione con Amnesty International. Non è la prima volta che l'organizzazione non governativa punta l'indice sulla questione dei diritti umani in Qatar. Il Tromso è il primo club al mondo a presentare un codice QR che porterà coloro che lo scannerizzeranno su una pagina ad ottenere informazioni dettagliate sulle condizioni in Qatar. Sulla iniziativa promossa dal club norvegese la Fifa per il momento non interviene. "Il Tromsø" si legge in un comunicato, "è stato il primo club professionistico a denunciare le condizioni disumane nel paese. Speravamo che Fifa e Qatar ci ascoltassero, ma ovviamente il denaro ha ancora la meglio sui diritti umani e sulle vite umane. Quante violazioni dei diritti umani ci vorranno prima che la comunità calcistica si unisca per chiedere una migliore protezione per i lavoratori migranti?". Il kit è stato creato da Malcolm Bidali, un ex migrante e attivista sindacale che è stato arrestato in Qatar per aver scritto un blog online delle condizioni brutali che ha dovuto affrontare. Bidali parla a lungo della sua vicenda in un video presente sul sito web del Tromsø.

 Photograph: Tromsø IL
tutte le notizie di