Nuovo San Siro, il sindaco Sala controcorrente: “L’abbattimento non mi esalta”

Nuovo San Siro, il sindaco Sala controcorrente: “L’abbattimento non mi esalta”

Continua a far discutere il progetto di Inter e Milan di costruire un nuovo impianto

di Redazione ITASportPress
Sala

È stata una settimana “intensa” per lo stadio di San Siro, al centro dei dibattiti calcistici per motivi diversi.

Prima la richiesta, accordata, dell’Atalanta di giocare le gare interne di Champions League al “Meazza”, poi la presentazione del Progetto di fattibilità per il nuovo stadio, piano di Inter e Milan per sostituire lo storico impianto.

Uno scenario, quest’ultimo, che non entusiasma affatto (eufemismo) il sindaco Giuseppe Sala, che ha parlato all’assemlea dell’Abi: “L’abbattimento di San Siro non mi entusiasma” ha detto.

Sala ha dichiarato che incontrerà i vertici di Inter e Milan dopo che gli uffici tecnici del Comune avranno valutato la proposta: “San Siro è parte della storia di Milano ma se le squadre vogliono andare necessariamente verso un nuovo impianto e io faccio resistenza il rischio è che vadano da un’altra parte e quindi – ha aggiunto – devo ascoltare. E’ chiaro che è un tema che dividerà e su cui non vorrei dare spazio a speculazioni politiche quindi sarà’ meglio che ne discuta il consiglio comunale”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy