Osvaldo torna a giocare: contratto con le “vecchie glorie” argentine

Osvaldo torna a giocare: contratto con le “vecchie glorie” argentine

Due anni dopo l’addio al calcio, l’italo-argentino firma con la formazione senior del Talleres de Remedios de Escalada

di Redazione ITASportPress
Osvaldo

Altro che rock ‘n’ roll. Il richiamo del calcio si è fatto sentire anche per Pablo Daniel Osvaldo, che si iscrive al folto gruppo di giocatori che hanno annunciato il ritiro dall’attività, per poi tornare sui propri passi.

Certo, il ritorno in campo dell’ex di Roma, Juventus e Fiorentina sarà molto particolare, in linea con il personaggio, perché l’italo-argentino farà parte di una squadra di “vecchie glorie” del Talleres de Remedios de Escalada.

Non si tratterà però di una sola partita, ma di un vero e proprio campionato, seppur molto sui generis: Osvaldo giocherà infatti nella categoria senior locale, torneo professionistico a tutti gli effetti, seppur over, e in una squadra del massimo campionato, la Superliga, che, proprio come nel calcio “vero”, ha messo sotto contratto Osvaldo dopo un periodo di prova di due settimane.

Insomma, vero che per gli ex la forma fisica è spesso un optional, ma dietro a un pallone bisognerà pure correre e allora bisogna dimostrare di saperlo ancora fare. L’ultima partita giocata da Osvaldo risale al maggio 2016, in Copa Libertadores con la maglia del Boca Juniors. Poi, solo musica nella banda rock “Barrio Viejo”. Passione che non verrà certo abbandonata…

Osvaldo rocker, il primo concerto è un flop

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy