Pallone d’Oro, Messi: “Dieci anni dal primo, era impensabile arrivare a quota sei”

Pallone d’Oro, Messi: “Dieci anni dal primo, era impensabile arrivare a quota sei”

Le parole dopo aver vinto ancora il premio di France Football

di Redazione ITASportPress

È il suo sesto Pallone d’Oro, ma la commozione non manca a Leo Messi nel momento in cui è chiamato sul palco del Théâtre du Châtelet di Parigi a ritirare il riconoscimento individuale di France Football, vinto a quattro anni di distanza dall’ultima volta: “Ringrazio tutti i giornalisti che mi hanno votato, i miei compagni al Barcellona e all’Argentina, che mi hanno fatto passare un grandioso anno, al di là di aver vinto o perso partite e competizioni. Ieri è stato il decimo anniversario del mio primo Pallone d’Oro, avevo 22 anni, per me era impensabile arrivare a quota sei, in un momento della mia vita così diverso, con moglie e figli”.

E ancora: “Non ho mai smesso di sognare anche se il tempo scorre, sono consapevole della mia età e mi gusto ancora di più questi momenti: il tempo vola, se ne va rapidamente, e per questo ogni cosa va goduta al meglio. Voglio migliorarmi ancora di più: i primi individuali sono importanti, ma secondari rispetto a quelli di squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy