Paolo Cannavaro: “Higuain è andato via come un ladro”

L’ex capitano del Napoli: “Non lo fischierei mai, piuttosto lo tratterei come un avversario qualunque”

di Redazione ITASportPress

A Napoli non si parla d’altro. Cresce l’attesa per la doppia sfida contro la Juventus, che vedrà anche il ritorno per la prima volta da avversario di Gonzalo Higuain. L’attaccante argentino ha lasciato la scorsa estate il club partenopeo per trasferirsi nella rivale storica, scelta che non è stata digerita dai tantissimi tifosi azzurri. A riguardo, ha espresso le proprie considerazioni Paolo Cannavaro, ex capitano del Napoli, ora al Sassuolo: “Higuain? Non lo fischierei mai – ha commentato al Corriere della Sera -, piuttosto lo tratterei come un avversario qualunque. Perché poi tutto sommato a noi di lui importa poco, bisogna solo essere concentrati e battere la Juventus. L’addio di Higuain ci può stare, e non mi piace giudicare le scelte altrui. Ma doveva metterci la faccia, dire alla città che andava via e si trasferiva a Torino. Invece è sembrato un ladro. Questo non lo si può accettare”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pigallo6_300 - 4 anni fa

    E’ questo che ha fatto arrabbiare davvero. Cavani se ne andò tra gli applausi, come Lavezzi. Volevano cambiare . Sono dei professionisti. E’ logico che vogliano guadagnare di più (anche se è troppo , ma questo è altro discorso) o gicoare in squadre di maggior prestigio che assicurino i trofei. Dovev a essere chiaro col pubblico, soprattutto dopo i salamelecchi del suo cuore napoletano, i baci alla maglia..poi ti accordi in gran segreto. Dando anche a DeLa la giustificazione per il pubblico. Perchè se metti le clausole rescissorie significa che sei disposto a vendere. E’ solo questione di prezzo.
    Quindi umanamente si è dimostrato poca cosa. Però spero che il pubblico non si accanisca e lo accolga con un assordante silenzio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy