Papu Gomez e l’addio all’Atalanta: “Divergenze col mister mai avrei potuto immaginarlo…”

“Quando mi hanno chiamato dal Siviglia ho detto: ‘Fai tutto il possibile per chiudere l’operazione'”

di Redazione ITASportPress
Atalanta Gomez

Alejandro Papu Gomez, fantasista del Siviglia ed ex capitano dell’Atalanta, ha parlato a ElDesmarque raccontando anche il suo addio nella finestra di mercato invernale al club di Bergamo. L’ex 10 argentino non ha nascosto il dispiacere per quanto accaduto ma non è entrato nei dettagli della vicenda.

Papu Gomez: “Dispiaciuto per addio alla Dea. Non potevo immaginarlo”

Papu Gomez Atalanta (Getty Images)

“Dispiaciuto per l’addio all’Atalanta? Sì certo. Ovviamente. Non avrei mai immaginato che questa situazione sarebbe potuta accadere”, ha detto il Papu Gomez. “Sono cose che la vita ha in serbo per te, situazioni che possono accadere in qualsiasi lavoro o ambiente. Si possono avere discussioni o divergenze, nel mio caso con l’allenatore. Ognuno va per la propria strada ed è come qualsiasi altro lavoro”.

Sulle proposte ricevute prima del sì al Siviglia: “C’era la possibilità che il club potesse fare uno sforzo per me. Ho avuto grandi offerte dalla MLS, ma non era mia idea andarci adesso.  Posso ancora competere ad alto livello in un campionato competitivo come quello spagnolo. Il mio obiettivo era rimanere in Europa in un buon campionato e  continuare in Nazionale. Quando mi hanno chiamato dal Siviglia ho detto: “Fai tutto il possibile per chiudere l’operazione”.

(Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy