PARMA, Corrado attacca l’amministrazione comunale: “Ci costringono a ritirarci…”

di Redazione ITASportPress

“Se non ci danno il Tardini non vuol dire che ci ritiriamo, ma che ci stanno costringendo a farlo”. La conferenza di Giuseppe e Giovanni Corrado, tenutasi in una sala dell’Hotel Villa Ducale e durata per oltre due ore e mezza (presenti anche una cinquantina di tifosi), si è trasformata invece in un durissimo attacco all’amministrazione comunale della città ducale. “Ieri ho avuto un incontro con l’Assessore allo Sport Giovanni Marani – ha raccontato il figlio del manager di The Space Cinema – che mi ha detto che era in difficoltà e non voleva farmi perdere tempo, perchè aveva ricevuto un veto da parte di altri membri del consiglio comunale sulla possibilita’ di concedere alla mia cordata lo Stadio Tardini. E’ la Figc che decide l’affiliazione, ma mi ha detto che hanno già preparato una lettera con la quale daranno la disponibilità del Tardini solo alla cordata di imprenditori locali, denominata Parma 1913”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy