Pellissier: “Oggi passare dalla Serie B alla C significa fallire. La tripletta a Buffon? Non ricordavo i primi due gol…”

Parla lo storico ex attaccante del Chievo

di Redazione ITASportPress

Lo storico ex attaccante del Chievo Verona Sergio Pellissier ha rilasciato un’intervista a 90min.com dove ha ripercorso alcune tappe della sua carriera: “Il Chievo era fatto prima di tutto di uomini e poi di giocatori. Era un gruppo di professionisti che tenevano moltissimo a quello che facevano. Pensavamo sempre ad onorare la maglia. Eravamo una famiglia. Oggi il divario tra Serie A e Serie B è enorme sia a livello qualitativo che a livello economico. Il calcio in Italia è cambiato tantissimo. C’è un abisso tra A e B e passare dalla B alla C significa fallire.  La tripletta a Buffon? Sinceramente al terzo gol non mi ricordavo di aver fatto gli altri due. La cosa più bella era che ero riuscito a far pareggiare la mia squadra al 92′ “.

Pellissier, getty
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy