Pescara, dall’offerta di Iannascoli all’erede di Lapadula: novità tra società e mercato

Oggi è il giorno di Gilardino: dopo l’intervento sarà risoluzione del contratto

di Redazione ITASportPress

Secondo quanto riporta Il Centro, continua lontano dai riflettori la trattativa per la cessione del Pescara. L’operazione è tutt’altro che una formalità perché Daniele Sebastiani difficilmente troverà un accordo con Danilo Iannascoli. Quest’ultimo sembra che abbia deciso di formulare la proposta al presidente per il 70% delle quote. L’offerta dovrebbe sfiorare i 4 milioni di euro, compresi dei bonus riguardanti la categoria in cui militerà il Delfino il prossimo anno, ma difficilmente verrà accettata dal patron del club biancazzurro. L’ex amministratore delegato, nonostante il mancato accordo per la “due diligence”, ha deciso, dopo diverse riunioni con i suoi consulenti, di formulare l’offerta al numero uno degli abruzzesi, che dovrebbe pervenirgli entro la fine di questa settimana tramite gli avvocati dell’ex dirigente. Le parti nelle ultime ore sono state irrintracciabili e si potrebbero avere delle novità tra qualche giorno. Iannascoli è anche il presidente del Pescara Calcio a 5, è amministratore unico della Dasco Srl, società leader nel settore agroalimentare, direttore generale della Sagem e amministratore della Cimmav Srl, che si occupa di logistica integrata. Con le aziende da lui rappresentate detiene quasi il 30 % delle quote del Delfino Pescara SpA e, se dovesse acquistare il restante 70%, diventerebbe unico proprietario del club. Difficilmente, però, Daniele Sebastiani riterrà congrua l’offerta che il suo “nemico” è pronto a formulargli, dopo il botta e risposta della scorsa settimana. Intanto, le novità non mancano tra infortuni e mercato: dall’intervento di Alberto Gilardino, che si terrà oggi e che avrà come conseguenza molto probabilmente la risoluzione del contratto, al colpo Leonardo Mancuso, attaccante classe ’92 definito come il nuovo Gianluca Lapadula e che arriverà dalla Sambenedettese. Decisiva la presenza di Zdenek Zeman, firmerà fino al 2020.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy