Piqué e la febbre del venerdì sera: parcheggio sulle strisce, scatta la multa

Piqué e la febbre del venerdì sera: parcheggio sulle strisce, scatta la multa

Il difensore del Barcellona ancora protagonista di una disavventura con la polizia

di Redazione ITASportPress
Piqué

Ancora una disavventura “stradale” per Gerard Piqué, che nella notte di venerdì è stato avvicinato da una pattuglia regionale catalana dopo aver parcheggiato l’auto in un passaggio pedonale per cenare in un ristorante a Barcellona, ignorando la presenza di un ampio parcheggio a circa 400 metri di distanza.

A darne notizia è stato martedì il programma “Salvami banana” di Telecinco.

La polizia è entrata nel ristorante in cui il difensore del Barcellona stava cenando con amici e familiari per informarsi in merito al proprietario del veicolo. Conosciuta l’identità del soggetto la polizia ha invitato Piqué a rimuovere l’auto, pena, in caso contrario, l’intervento di una gru per svolgere l’operazione. Il giocatore è stato anche multato di 200 euro.

Cinque anni fa Piqué era già stato al centro di un caso analogo quando la Guardia urbana di Barcellona multò il fratello per aver parcheggiato l’auto nella corsia dell’autobus per 15 minuti, di fronte all’uscita della discoteca Catwalk. In quell’occasione Piqué affrontò i poliziotti a muso duro con minacce e male parole.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BlandoTifoso - 4 settimane fa

    Questa è una notizia importantissima… Povera stellina, Diamine, se non ci davate questa notizia non si poteva vivere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy