ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL CASO

Pjanic nella bufera in Bosnia: escluso dall’ultima gara per serata al bar con amici

Pjanic (getty images)

Il bosniaco nella bufera: avrebbe bevuto e fumato prima della gara contro la Finlandia poi persa dalla sua Nazionale

Redazione ITASportPress

Nella gara della notte fra Bosnia e Ucraina, in tanti hanno notato l’assenza nelle fila dei padroni di casa del centrocampista Miralem Pjanic. L’ex di Juventus e Roma, attualmente in forza al Besiktas in prestito dal Barcellona, infatti, è stato escluso dalla Nazionale apparentemente per scelta tecnica. In patria, però, pare che la vera causa del mancato coinvolgimento nell'ultima sfida sia da ricercare in alcune foto che hanno fatto il giro del web e che lo ritraggono a bere e fumare con amici in un bar.

Pjanic, infatti, è finito nel mirino di diversi media bosniaci e non per aver fumato narghilè in un bar con amici la sera prima della sfida contro la Finlandia, quella vinta dagli scandinavi per 3-1, in cui proprio il centrocampista è uscito fra i fischi dei tifosi per una prestazione decisamente opaca.

Anche se non vi è stata alcuna comunicazione ufficiale da parte della Federcalcio bosniaca, quella serata non sarebbe piaciuta all'ambiente e sarebbe scattata la "punizione". Il bosniaco, infatti, non era neppure tra i convocati per la gara.

 Pjanic (getty images)
tutte le notizie di