Porto, clausola rescissoria da record per il rinnovo di Fabio Silva

Il talento classe 2002 ha rinnovato il contratto fino al 2022

di Redazione ITASportPress

Da Joao Felix a Fabio Silva. Benfica e Porto, rivali storiche del calcio portoghese, si sfidano anche a suon di gioielli da vendere a prezzi esorbitanti.

Così se la scorsa estate le Aquile hanno ceduto Felix all’Atletico Madrid per 126 milioni, che hanno fatto dell’attaccante il giocatore più costoso nella storia della Liga, il 2020 potrebbe essere l’anno dell’addio ai Dragoni di Fabio Silva, attaccante classe 2002 che si sta mettendo in luce agli ordini di Sergio Conçeicao, diventando il più giovane marcatore nella storia del club con cui ha segnato due reti in sei apparizioni dopo aver vinto la Youth League nella scorsa stagione.

Il Porto ha però deciso in anticipo di evitare aste, facendo rinnovare il contratto al proprio gioiellino fino al 2022 con tanto di inserimento di una clausola rescissoria da record dell’importo di 125 milioni di euro, la più alta nella storia del calcio in Portogallo. La precedente clausola nel contratto di Silva era di 25 milioni.

Lo stesso Atletico, ma anche Real Madrid e Juventus, interessate al giocatore, sanno già quanto dover spendere per assicurarselo…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy